LA FELICITA’……….. E’ DIETRO L’ANGOLO

    Dovetti sostare per un’oretta circa in una squallida stazione. Attendevo il treno, naturalmente ritardatario, che mi avrebbe portata a casa. Il solo pensiero mi fece scivolare una lacrima che scavò il mio candido viso. Sarei tornata in quella gelida dimora, in compagnia della solitudine e di qualche scadente programma trasmesso in Tv. Mi fermai per scrutare l’ambiente che mi … Continua a leggere