STORIA D’ AMORE

ti ho guardato. mi hai guardato. ma forse sarebbe meglio fare un passo indietro. perchè in un giorno ci siamo incontrati. presi alla sprovvista. con la delusione schiacciata come un’ ombra dietro le spalle. e sono i tuoi occhi e la tua bocca a piacermi particolarmente. e anche quella strana gioia di vivere che ti porti dentro. è un qualcosa … Continua a leggere

LO SCRIGNO DI LATTA

        La lampadina pendeva dal soffitto, all’estremità di un mazzetto di fili intrecciati. Una chiazza di luce stava isolata al centro del tavolo, tutt’attorno buio; attorno al tavolo noi, seduti in un rassegnato silenzio. La luce tagliava il volto dell’anziano contadino in segmenti incerti; ferite d’ombra invadevano ogni ruga che solcava il volto, la mano batteva ritmicamente … Continua a leggere

L’appuntamento

    Nei miei sogni è sempre sera. Le luci calde delle vie sono riflesse dall’asfalto umido. Ha smesso di piovere da poco ma non fa freddo. Potrebbe essere autunno inoltrato o uno di quei primi giorni d’inverno mitigati dallo scirocco. Le macchine hanno smesso da un po’ di invadere la città. Potrei essere ovunque; poco importa se nella mia … Continua a leggere

Grazie……

    Non esiste nulla di più autentico di più gratificante e, insieme, di più sconvolgente dell’amore, dello straordinario potere che esso ha su chiunque provi questo nobile sentimento. L’amore ci salva dall’apatia, dall’egoismo, della noia e, così, ci rende vivi, appassionati, entusiasti. Ci pone spesso davanti a dure prove, di fronte alla difficoltà e al grande impegno di affrontare … Continua a leggere

Il faro

    C’è molta gente oggi per la strada, sarà l’aria, ormai addolcita da un piacevole tepore primaverile, che invita ad uscire, sarà che con l’ora legale si fa notte più tardi ma noto un inconsueto  movimento lungo la via che solitamente percorro per tornare a casa. Il sole sta calando e quel tramonto tra i palazzi mi porta, inesorabilmente, a … Continua a leggere

Il cuore più bello

      C’era una volta un giovane in mezzo a una piazza gremita di persone: diceva di avere il cuore più bello del mondo, o quantomeno della vallata. Tutti quanti glielo ammiravano: era davvero perfetto, senza alcun minimo difetto. Erano tutti concordi nell’ammettere che quello era proprio il cuore più bello che avessero mai visto in vita loro, e … Continua a leggere

La ricerca

Mario sorrideva benevolo, non cercava più attorno, né si fermava però sugli occhi interrogativi di Silvia che invece non smettevano di osservarlo arrangiando un appiglio per meglio assonare le proprie sensazioni incoerenti. Incuriosita e tesa la ragazza notava che l’uomo non finiva mai di parlare, a voce alta per farsi sentire, le raccontava di lui e di amici, di lavoro … Continua a leggere

Come un CONFETTO

    Ottobre era ancora caldo. La pioggia carezzava i muri frizzando l’aria appena appena. Una nebbiolina nascondeva che ora fosse del giorno. I vetri erano appannati dall’interno. La luce filtrava fina fina, attraversava la cortina spessa delle tende e ravvivava il verde dell’organza. Si diffondeva un chiarore a modo di bambagia e, in un certo senso, questo confortava. Era … Continua a leggere

Ultimi Minuti

    Mi appoggio a te. Mi abbracci stretta, il freddo è puro tremito ma la musica sul palco continua a sciogliere la piazza nel delirio. Impazzisce l’anno mentre muore, mentre ci scorrono anche gli ultimi minuti. La festa chiude ed apre un ciclo in cui le note languide del jazz ci guizzano il momento, tra le risate della folla … Continua a leggere

La Spiaggia

La Spiaggia Quella mattina per entrambi non fu un così piacevole risveglio. Sia Agata che Lucio avevano dormito nel proprio letto, a non più di cento chilometri di distanza l’uno dall’altra. Lei avrebbe dovuto lavorare per tutta la mattinata, mentre lui era reduce da una settimana abbastanza pesante, conclusasi con uno dei peggiori venerdì vissuti fino a quel momento. Non … Continua a leggere