STORIA D’ AMORE

ti ho guardato. mi hai guardato. ma forse sarebbe meglio fare un passo indietro. perchè in un giorno ci siamo incontrati. presi alla sprovvista. con la delusione schiacciata come un’ ombra dietro le spalle. e sono i tuoi occhi e la tua bocca a piacermi particolarmente. e anche quella strana gioia di vivere che ti porti dentro. è un qualcosa … Continua a leggere

LO SCRIGNO DI LATTA

        La lampadina pendeva dal soffitto, all’estremità di un mazzetto di fili intrecciati. Una chiazza di luce stava isolata al centro del tavolo, tutt’attorno buio; attorno al tavolo noi, seduti in un rassegnato silenzio. La luce tagliava il volto dell’anziano contadino in segmenti incerti; ferite d’ombra invadevano ogni ruga che solcava il volto, la mano batteva ritmicamente … Continua a leggere

“Napoli dorme e…sogna”

    “Esistono nel cuore luoghi inimmaginabili chiusi da gabbie ferree che rappresentano la nostra paura d’essere felici, ma basta uno sguardo, una carezza o un bacio per aprire le sbarre ad una nuova emozione.” Era tutto buio, lì, alle tredici discese di S. Antonio. Napoli dormiva sotto un cielo di stelle fioche e osservava il golfo nella sua silenziosa … Continua a leggere

LA FELICITA’……….. E’ DIETRO L’ANGOLO

    Dovetti sostare per un’oretta circa in una squallida stazione. Attendevo il treno, naturalmente ritardatario, che mi avrebbe portata a casa. Il solo pensiero mi fece scivolare una lacrima che scavò il mio candido viso. Sarei tornata in quella gelida dimora, in compagnia della solitudine e di qualche scadente programma trasmesso in Tv. Mi fermai per scrutare l’ambiente che mi … Continua a leggere

L’AMORE E LA PAZZIA

      Si racconta che un giorno si riunirono in un luogo della terra tutti i sentimenti e le qualità degli uomini. Quando la noia si fu presentata per la terza volta, la pazzia, come sempre un po’ folle propose: “Giochiamo a nascondino!” L’interesse alzò un sopracciglio e la curiosità senza potersi contenere chiese: “A nascondino? Di che si tratta?” “E’ … Continua a leggere

L’appuntamento

    Nei miei sogni è sempre sera. Le luci calde delle vie sono riflesse dall’asfalto umido. Ha smesso di piovere da poco ma non fa freddo. Potrebbe essere autunno inoltrato o uno di quei primi giorni d’inverno mitigati dallo scirocco. Le macchine hanno smesso da un po’ di invadere la città. Potrei essere ovunque; poco importa se nella mia … Continua a leggere

Grazie……

    Non esiste nulla di più autentico di più gratificante e, insieme, di più sconvolgente dell’amore, dello straordinario potere che esso ha su chiunque provi questo nobile sentimento. L’amore ci salva dall’apatia, dall’egoismo, della noia e, così, ci rende vivi, appassionati, entusiasti. Ci pone spesso davanti a dure prove, di fronte alla difficoltà e al grande impegno di affrontare … Continua a leggere

Una persona speciale

    Di te ricorderò tante cose. Anche se solo per un piccolo periodo, hai cambiato la mia vita ma soprattutto mi hai resa felice. Mi hai trasmesso la tua voglia di vivere, mi ha donato più di una volta un sorriso quando credevo che fossi rimasta sola al mondo, mi hai aiutata a crescere e a capire dov’è che … Continua a leggere

La stanza

  Ne avevo perso la chiave, o meglio, era da qualche parte nella grande casa. Poi, l’ho trovata ed ho aperto la stanza. Lo sapevo quello che ci trovavo: fantasia e polvere degli anni. Vecchi libri con tecniche sorpassate di cui, all’epoca, conoscevo anche le virgole. Era malinconica Giada quel giorno, per questo era entrata nella stanza della sua adolescenza, … Continua a leggere

Ti guardo dormire

Ti guardo dormire. Nell’ombra ciascuno appare per quello che è: la notte, un corpo stanco che dorme, ignorando che il mondo continua a girare, e il cuore continua a battere, il sangue a pulsare nelle vene. Sogni, forse. Ciascuno sogna, ma chissà come di quei sogni gran parte delle volte non rimane memoria, e allora sì è come se quella … Continua a leggere